The Nile Hilton Incident

1 agosto 2018, 21:30 @Serre dei Giardini Margherita, Via Castiglione, 132-136 40136 Bologna

Tarik Saleh (Svezia, Danimarca, Germania, Francia, 2017, 106’)

Immaginarti: Visioni Meticce è la rassegna a cura di Kilowatt, in collaborazione con Arca di Noè Coop. Soc., Baumhaus, Cantieri Meticci, Snark – space making e con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Immaginarti propone una selezione di film che fanno riferimento ai generi classici del cinema (fantascienza, horror, commedia ecc.) per raccontare l’immaginario delle comunità migranti. 

Terzo appuntamento con The Nile Hilton Incident di Tarik Saleh (Svezia, Danimarca, Germania, Francia, 2017, 106’)

**SINOSSI**

Un ordinario poliziotto corrotto, scopre gli inquietanti retroscena di un delitto legato ai loschi affari di un’élite di intoccabili immuni alla giustizia. Un film di denuncia che contestualizza il coté noir nel clima di rivolta popolare che dà il via alla Primavera Araba.

Il Cairo, Egitto, gennaio 2011, Noredin Mustafa è un detective corrotto come tutti i suoi collehi. Chiede denaro per proteggere i commercianti da attacchi delle stesse forze dell’ordine di cui fa parte. Per le strade intanto iniziano ad avvertirsi i primi segnali di quella rivolta che avrà il proprio fulcro in piazza Tahrir. Sta seguendo il caso di una cantante trovata uccisa in una stanza dell’hotel Nile Hilton, e ben presto scopre la relazione segreta della donna con il proprietario dell’albergo, ricco imprenditore e membro del parlamento. Durante la ricerca dell’unico testimone, una cameriera sudanese senza permesso di soggiorno, a Noredin viene brutalmente ordinato di archiviare il caso. Il detective tuttavia non demorde e l’indagine conduce ad un’élite di “intoccabili” che gestisce il paese, immune alla giustizia…

A precedere il film verrà proiettato l’altra faccia di un progetto di video partecipativo promosso da Arcà di Noè, che dà la possibilità a chi viene solamente raccontato di raccontarsi.

Cortometraggio L’altra faccia di…Taufic

Taufic, 28 anni, dal Ghana, in Italia da tre anni, nel suo video prova a dare una interpretazione pesonale del rapporto tra religione e violenza, riprendendo momenti di preghiera nelle chiese di Santo Stefano e San Petronio a Bologna e nella moschea di Ferrara. L’idea del video gli è venuta in seguito a un videomessaggio di Papa Francesco in cui il pontefice invita alla pacificazione tra cattolici e musulmani, grazie a una maggiore reciproca conoscenza e comprensione.

Sarà inoltre diffusa durante le serate della rassegna la serie di audiodoc Vediamoli a casa loro!, realizzata da Snark – space making a seguito di un’indagine esplorativa sull’uso di film e serie tv all’interno delle comunità migranti cittadine. 

Ingresso libero

**
Immaginarti:Visioni Meticce è una rassegna di film di genere provenienti dai paesi d’origine delle comunità di migranti che ci accompagna alla scoperta di futuri possibili, misteri insondabili e avventure rocambolesche: perché se l’immaginazione non ha confini, una mente aperta e lo schermo di un cinema sono i migliori antidoti alla paura.